Gao

Nazionalità italiana
Studi e laurea con lode in industrial design presso l’istituto IED a Milano
Menzione d’onore per la tesi di laurea in occasione del 23esimo Compasso d’Oro

Product designer e project leader presso lo studio di Marcel Wanders, Amsterdam (Olanda)
Fondatore di SBS (Simone Bonanni Studio)
Collaborazioni con prestigiose aziende internazionali nel settore arredamento
Docente di design del prodotto presso IED e IED Master a Milano.

Vive e lavora a Milano

 

Simone Bonanni ha trovato ispirazione nei classici delle scuole di architettura e design degli anni 1920-30 per progettare una famiglia di sedie e tavoli le cui strutture portanti sono costituite da lamiere d’acciaio tagliate e piegate. Questa tecnica permette di ottenere forme scultoree e contemporaneamente molto robuste. La scocca, caratterizzata da sottili doghe, sempre in acciaio, rende la sedia quasi trasparente, accentuandone la composta eleganza. Per i tavoli Simone Bonanni ha pensato un’architettura semplice e delicata che la tecnica costruttiva rende rigida ed elegante. La posizione del piano del tavolo, leggermente staccata dalla struttura, produce un senso di ricercata leggerezza.

www.simonebonanni.com

Gao è una famiglia di arredi per esterni ed interni il cui capostipite, la sedia, è un oggetto perfettamente equilibrato sia fisicamente sia esteticamente. Realizzata in acciaio, come tutti gli arredi Gao, è estremamente robusta mentre la scocca a doghe strette ne alleggerisce l’impatto visivo. Il design atemporale rende tutti i prodotti di questa famiglia esteticamente perenni.

Il loro aspetto rigoroso diventa conviviale grazie alla vasta gamma di colori delle strutture metalliche e dei piani dei tavoli, tutti protetti da un trattamento galvanico e verniciati a polvere poliestere altamente resistente agli agenti atmosferici. I piani dei tavoli sono disponibili in acciaio, in HPL (High Pressure Laminate) ed in PaperStone in diversi colori.

Scrivici per avere maggiori informazioni

Grazie per aver contattato BABEL D. Ti risponderemo al più presto.
Si è verificato un errore durante l'invio del messaggio. Si prega di riprovare.